La Guida suggella lo storico connubio fra la gastronomia pugliese e il territorio, promuovendo uno dei prodotti di punta del paniere agroalimentare della regione: l'olio extravergine di oliva. La pubblicazione - giunta alla nona edizione e distribuita in libreria e in occasione di eventi fieristici - registra il continuo miglioramento qualitativo della produzione pugliese, che resta saldamente ai vertici mondiali in termini di volumi.

Ideata per soddisfare le esigenze di un mercato vasto ed eterogeneo, per questa edizione 2016 la “Guida agli oli extravergine di oliva di Puglia” ha recensito 55 aziende e 86 oli. Inoltre si propone come uno strumento, agile e dettagliato, che premia la qualità, la ricercatezza e la versatilità dell'”oro verde” pugliese, descritto in cinque sezioni per altrettanti territori olivicoli. Incaricata di degustare il meglio degli oli di Puglia, rigorosamente “al buio” per garantire la massima imparzialità del giudizio, una poliedrica commissione di grande professionalità composta da agronomi (rappresentati da Valentino Valzano) e degustatori professionisti delle associazioni ONAV Puglia (Presidente Enzo Scivetti) e AIS Bari (Delegato Lello Massa).

A presiedere la commissione Maurizio Pescari, giornalista esperto di cultura dell'olio. E pur senza esprimere giudizi di valore, la guida segnala nella sezione "Extratop" le 18 etichette che hanno riscosso particolare gradimento da parte della commissione di degustazione (di seguito elencati). I testimonial dell'eccellenza degli oli di Puglia sono i ristoratori, interpreti dell'olio extravegine con le loro ricette. Per questa edizione si rinnova la collaborazione con gli chef delle strutture premiate negli anni da “La Puglia è Servita”, storica pubblicazione Tirsomedia che ha recentemente celebrato la sua ventesima edizione.

Si tratta di un omaggio agli artisti della cucina che, con estro e dedizione, valorizzano la tradizione gastronomica pugliese facendosi portavoce della migliore cucina tipica e della qualità delle materie prime regionali. Si conferma quest'anno la disponibilità della guida anche in formato digitale, grazie all'app gratuita scaricabile per Android e Apple per avere sempre accesso alle eccellenze olearie di Puglia sul proprio smartphone, tablet e computer. L'applicazione offre estrema facilità di utilizzo, immediatezza nella ricerca delle informazioni di proprio interesse, interattività: con la guida digitale, infatti, si possono contattare le aziende recensite via mail o telefono, conoscerne la posizione geografica avvalendosi della funzione di geolocalizzazione e visitarne i siti web.


PER IL PUBBLICO €12,00 (spese spedizione a nostro carico)

 


LA GUIDA E' DISPONIBILE ANCHE NELLA VERSIONE APP - SCARICALA SUBITO